27 Settembre 2021 Coaching everywhere in the world

Autore: Erika Bezzo

ChangeXperience - Erika Bezzo - Cos’è l’intelligenza culturale?

Cos’è l’intelligenza culturale?

Non esiste un'unica definizione corretta di intelligenza culturale, ma per iniziare ne propongo una che può essere utile all'introduzione del concetto: "L'intelligenza culturale è l’abilità di mettere in atto una serie di comportamenti che utilizzano capacità (per es. linguistiche o interpersonali) e qualità (per es. tolleranza o flessibilità) opportunamente dosate con rispetto ai valori culturali e alle attitudini delle persone con cui interagiamo."

Continua a leggere
ChangeXperience - Erika Bezzo - Il senso di colpa degli expat

Il senso di colpa degli expat

Quando decidi di partire, di lasciare il tuo paese, la tua famiglia e i tuoi più cari amici, una delle prime cose che metti in valigia è il senso di colpa. Nonostante tu sia certo dell'affetto che provi per le persone che rimangono in patria, ti chiedi inevitabilmente se lasciare l'Italia sia un segno di menefreghismo o di indifferenza verso le persone a cui tieni, se davvero significa aver scelto per te, senza pensare agli altri. Perché i sensi di colpa sono insidiosi e prosperano nell'insicurezza e nel dubbio.

Continua a leggere
ChangeXperience - Erika Bezzo - Il divorzio è più frequente tra le coppie expat?

Il divorzio è più frequente tra le coppie expat?

Partire per una nuova avventura all’estero espone la coppia e tutti i membri della famiglia a grandi cambiamenti. Prima del trasferimento, le coppie tendono a focalizzarsi su tematiche esterne quali la ricerca della casa, le scuole per i figli, l’assicurazione sanitaria, ma in genere ignorano completamente le sfide chiave relative alla relazione di coppia, che sarà inevitabilmente oggetto di una trasformazione. Un’esperienza all’estero può, infatti, rafforzare ulteriormente relazioni già collaudate o aggiungere stress supplementare in relazioni già tese in partenza.

Continua a leggere
ChangeXperience - Erika Bezzo - La ricerca della felicità...in patria come all’estero

La ricerca della felicità…in patria come all’estero

In patria come all’estero, ciò che caratterizza da sempre l’essere umano è la ricerca della felicità. Che si decida di restare nel proprio paese di origine o di partire alla ricerca di una vita migliore, le difficoltà e i problemi da superare non mancheranno, perché affrontare gli ostacoli che si presentano sul nostro cammino fa semplicemente parte della vita.

Continua a leggere
ChangeXperience - Erika Bezzo - La prima donna italiana ad acquisire la patente in Arabia Saudita?

La prima donna italiana ad acquisire la patente in Arabia Saudita?

Il 24 giugno 2018 è stato ufficialmente abolito il divieto di guida per le donne in Arabia Saudita, ultimo paese al mondo in cui ancora vigeva questa proibizione. Secondo quanto comunicato dal governo saudita, sono già state consegnate circa 2000 patenti a donne residenti nel paese. Una di queste è Margherita Di Paola, che ci risulta essere, ma non ne abbiamo la conferma ufficiale, la prima italiana ad aver ottenuto, lo scorso 28 giugno, la patente a Riad.

Continua a leggere
ChangeXperience - Erika Bezzo - Partire equivale a superare i propri limiti?

Partire equivale a superare i propri limiti?

Chi decide di partire e ricominciare la propria vita altrove, per iniziativa personale o perché sceglie di seguire il proprio partner, decide di fatto di uscire dalla propria zona di comfort, di lasciare ciò che conosce per andare verso qualcosa di nuovo e, spesso, sconosciuto. Questa prima decisione viene presa a volte istintivamente, altre dopo lunga e ponderata riflessione, in alcuni casi si parte per necessità, in altri per voglia di cambiamento o per desiderio di migliorare la propria vita.

Continua a leggere
ChangeXperience - Erika Bezzo - Ritorno in patria: uno shock inatteso. Reverse Cultural Shock

Ritorno in patria: uno shock inatteso – Reverse Culture Shock

Dopo anni all'estero, per alcuni arriva il momento in cui, per scelta, per obbligo contrattuale o per ragioni personali si torna in patria. Apparentemente cosa c`è di più naturale di ritornare a casa, nell'ambiente familiare lasciato qualche anno prima? Si pensa di riprendere la propria vita esattamente da dove si era interrotta, ma non è proprio così.

Continua a leggere
ChangeXperience - Erika Bezzo - Coach interculturale - Due strategie per gestire l'ansia all'estero

Due strategie per gestire l’ansia all’estero

Se decidiamo di trasferirci all'estero, in genere, è perché nutriamo una speranza, o un sogno. Il sogno di una vita migliore, di un lavoro più interessante o meglio retribuito, di poter realizzare un progetto professionale o di vita.

Solo che, a volte, arrivando a destinazione, ci rendiamo conto che le difficoltà da affrontare sono superiori alle nostre aspettative, che i tempi per realizzare il nostro sogno sono più lunghi del previsto.

Continua a leggere