6 Dicembre 2019 Coaching everywhere in the world

Tag: vivere all’estero

ChangeXperience - Erika Bezzo - Ornella Tarantola e la Brexit

Brexit: come la vivono gli expat a Londra?

La Brexit è un tema che da ormai 3 anni imperversa nelle cronache politiche. Tutti gli expat ne seguono le vicissitudini con grande interesse, ma gli expat in UK la vivono con particolare ansia e apprensione.
Nel mio ultimo viaggio a Londra, qualche settimana fa, in pausa pranzo ho incontrato Ornella Tarantola, che in un recente articolo di Repubblica è stata definita la Libraia degli Italiani di Londra. Ne ho approfittato per raccogliere la sua testimonianza.

Continua a leggere
ChangeXperience - Erika Bezzo - Lo shock culturale fase per fase

Lo shock culturale fase per fase

Il trasferimento in un nuovo paese richiede un tempo di adattamento. Si tratta di un periodo che dura in media da sei mesi a un anno. In questo lasso di tempo praticamente ogni expat vive in forma più o meno intensa il cosiddetto shock culturale. Certamente non tutti lo vivono allo stesso modo. Molto dipende dal carattere, dalla personalità, dalla flessibilità dell'individuo, così come dalla sua predisposizione al cambio, oltre che dalla distanza culturale fra il paese di origine e quello di adozione.

Continua a leggere
ChangeXperience - Erika Bezzo - I buoni propositi muoiono a fine gennaio

I buoni propositi muoiono a fine gennaio

Siamo a fine gennaio e che fine hanno fatto i buoni propositi d'inizio anno? Rientrato dalle vacanze con tanta carica e buona volontà ti eri prefissato di impegnarti ad imparare meglio la lingua del paese in cui vivi, di metterti a dieta, di fare attività fisica regolarmente, di impegnarti in quel progetto che hai nel cassetto da anni e sai che è il momento giusto per realizzarlo….?

Continua a leggere
ChangeXperience - Erika Bezzo - Expat, un progetto di famiglia

Expat, un progetto di famiglia

L'espatriazione è un momento molto particolare nella vita dell'expat, che coinvolge fortemente anche la sua famiglia più prossima: partner, coniuge, figli... Si tratta di un evento che non si può ridurre a semplice trasloco o cambiamento di paese, in quanto questo significherebbe ignorare tutti gli altri cambiamenti che quest’avventura implica.

Continua a leggere
ChangeXperience - Erika Bezzo - Qual è il tuo stile culturale?

Qual è il tuo stile culturale?

Ognuno di noi, che ne sia consapevole o no, ha un proprio stile culturale derivante dai valori di base della propria cultura nazionale. Questo stile può essere oggetto di aggiustamenti progressivi mano a mano che entriamo in contatto con altri popoli e culture, specie se l'esposizione a culture diverse dalla propria avviene durante un lungo periodo di tempo.

Continua a leggere
ChangeXperience - Erika Bezzo - Cos’è l’intelligenza culturale?

Cos’è l’intelligenza culturale?

Non esiste un'unica definizione corretta di intelligenza culturale, ma per iniziare ne propongo una che può essere utile all'introduzione del concetto: "L'intelligenza culturale è l’abilità di mettere in atto una serie di comportamenti che utilizzano capacità (per es. linguistiche o interpersonali) e qualità (per es. tolleranza o flessibilità) opportunamente dosate con rispetto ai valori culturali e alle attitudini delle persone con cui interagiamo."

Continua a leggere
ChangeXperience - Erika Bezzo - Il senso di colpa degli expat

Il senso di colpa degli expat

Quando decidi di partire, di lasciare il tuo paese, la tua famiglia e i tuoi più cari amici, una delle prime cose che metti in valigia è il senso di colpa. Nonostante tu sia certo dell'affetto che provi per le persone che rimangono in patria, ti chiedi inevitabilmente se lasciare l'Italia sia un segno di menefreghismo o di indifferenza verso le persone a cui tieni, se davvero significa aver scelto per te, senza pensare agli altri. Perché i sensi di colpa sono insidiosi e prosperano nell'insicurezza e nel dubbio.

Continua a leggere