Cross Cultural Coaching come valore strategico per le aziende

Il Cross Cultural Coaching

Il Cross Cultural Coaching aiuta le aziende e i loro manager ad affrontare sfide complesse in ambienti che cambiano e si evolvono sempre più rapidamente.

Ciò può essere dovuto agli sviluppi del mercato, ai processi di internazionalizzazione delle aziende, ma anche ai processi di fusione e acquisizione che mettono a confronto culture, nazionali o aziendali, differenti.

Di fatto, gli orientamenti culturali e i comportamenti conseguenti tendono a variare in ogni cultura, sia essa organizzativa, professionale, familiare o nazionale.

Come reagisce l’essere umano di fronte alle diversità, al cambiamento, all’ignoto?

Spesso la tendenza è quella di rifiutare ciò che è diverso, di resistere al cambiamento, di aver paura dell’ignoto.

Attraverso il Coaching Interculturale, o Cross Cultural Coaching, le cui basi sono le stesse dell’executive coaching, si aiuta il cliente a prendere il meglio di ogni cultura, sia essa nazionale, aziendale o professionale (un informatico, un commerciale e un amministrativo hanno culture diverse) ampliando la propria prospettiva, e creando valore proprio a partire dalle differenze.

Il ruolo del Cross Cultural Coaching

Il ruolo del Cross Cultural Coach è prima di tutto quello di aiutare il cliente a conoscere la propria cultura, i suoi valori fondamentali e invisibili, dei quali normalmente non si è consapevoli, prestando attenzione alle proprie preferenze comportamentali.

Da lì, dopo aver creato consapevolezza, il cliente viene aiutato a scoprire gli orientamenti culturali che sono complementari ai propri e che gli consentono di arricchire la propria gamma di reazioni a situazioni difficili.

Il Cross Cultural Coaching, in questo modo, aiuta le aziende a creare valore a partire dalle diversità, sfruttando una delle maggiori opportunità offerte dal mondo di oggi.

L’articolo è stato scritto da Erika Bezzo per Sinergias

Leggi l’articolo completo in spagnolo su Sinergias (pag.24)

Leggi gli articoli relativi agli Expat e al mondo di InterculturalMente

Le sedute di coaching possono essere tenute in lingua italiana, francese, spagnola, tedesca e inglese.
Scrivi ad Erika Bezzo per qualunque informazione relativa ai servizi ChangeXperience